ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!

ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!
LA PSICHIATRIA MODERNA VISTA CON GLI OCCHI DI UN CARABINIERE: PSICHIATRI E PSICOFARMACI FINALMENTE MESSI A NUDO PER QUELLO CHE SONO. L'UNICO LIBRO IN ITALIA CHE VI DICE CHIARAMENTE COSA SIANO VERAMENTE LA PSICHIATRIA E GLI PSICOFARMACI. COME LIBERARSI DA QUESTE DROGHE LEGALIZZATE E RICOMINCIARE A VIVERE, ANCHE ATTRAVERSO UN RINNOVATO REGIME ALIMENTARE. PSICOFARMACI ALLA GUIDA, PSICOFARMACI AI BAMBINI, PSICOFARMACI AGLI ANZIANI...C'E' TANTO, TANTO DA LEGGERE. UNA VERA BIBBIA DEL SETTORE. ASSOLUTAMENTE DA NON PERDERE. IL LIBRO CHE STA AIUTANDO MIGLIAIA DI PERSONE AD USCIRE DALLA DIPENDENZA DEGLI PSICOFARMACI. PER ORDINARE: COSTO EBOOK 16 EURO, COSTO CARTACEO 30 EURO (COMPRESA SPEDIZIONE). Dati beneficiari a mezzo BONIFICO BANCARIO Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Conto di accredito: IT95X0760105138200717600721 Banca e filiale: ENTE POSTE ITALIANE, VIALE EUROPA, 175 - 00144 - ROMA. Dati beneficiari a mezzo RICARICA POSTEPAY Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Codice fiscale: BSNPRP75S24F205O Numero carta postepay: 5333-1710-0229-5513. NELLA CAUSALE INSERIRE LA PROPRIA EMAIL NEL CASO DI ORDINE DI EBOOK O L'INDIRIZZO COMPLETO NEL CASO DI ORDINAZIONE DI LIBRO CARTACEO. NEL SOLO CASO DI PAGAMENTO A MEZZO POSTEPAY, SCRIVERE LE SUDDETTE INFORMAZIONI A: PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. PER QUALUNQUE, ULTERIORE INFORMAZIONE SCRIVICI SEMPRE A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. SOSTIENICI INOLTRE, SE PUOI, CON UNA DONAZIONE!

NO ALLA PSICHIATRIA

Battiamoci per un mondo senza psicofarmaci, dove i disagi di natura psichiatrica vengono investigati attraverso l'analisi delle cause organiche/psicologiche del singolo individuo, e non attraverso la somministrazione anche coatta di vere e proprie droghe legalizzate.
Invia la tua storia a pbisant@hotmail.com.
La consapevolezza è l'unica arma vincente.
Si precisa che è ammessa la divulgazione di tutti i contenuti di questo blog con perentoria citazione della fonte

Informazioni personali

La mia foto
Milano, Italy
Maresciallo dell'Arma dei Carabinieri, docente ufficiale della prima scuola privata igienista italiana "Health Science University", attivista per i diritti umani, vegano-crudista e strenuo difensore dei diritti degli animali, da 14 anni si occupa in chiave igienista della correlazione fra alimentazione e malattia, con particolare attenzione alla salute mentale nonché all'utilizzo delle molecole più demoniache e distruttive mai inventate dall'uomo: gli psicofarmaci. L'intento di questo blog non è fornire indicazioni di natura medica, bensì quelle informazioni che possano essere utilizzate per effettuare delle scelte personali e consapevoli, soprattutto in ambito psichiatrico. NOTA BENE: QUESTO SITO RIFLETTE IL PENSIERO ESCLUSIVO DEL SUO AUTORE E NON HA ALCUN COLLEGAMENTO ED/O ESPRIME CONSIDERAZIONI IN NOME E PER CONTO DELL'ARMA DEI CARABINIERI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI
CLICCA PER COLLEGARTI AL CANALE YOUTUBE DI PIETRO BISANTI, OVE TROVERAI TUTTE LE SUE LEZIONI E LE SUE INTERVISTE

PROFILO FACEBOOK

PROFILO FACEBOOK
RIMANI IN CONTATTO SU FACEBOOK CON PIETRO BISANTI

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO
UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO. PIETRO BISANTI DOCENTE UFFICIALE. CLICCATE PER MAGGIORI INFORMAZIONI

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO
HAI UNA URGENZA ECONOMICA E NON SAI COME FARE? SCOPRI IL MERAVIGLIOSO SERVIZIO DI MUTUO AIUTO "SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO" E VERIFICA COSA L'AMORE E LA RECIPROCA ASSISTENZA POSSONO FARE

martedì 7 giugno 2011

FEBBRE POST VACCINAZIONE. UN INQUIETANTE SEGNALE

Che le vaccinazioni, tutte, obbligatorie, facoltative, semi-obbligatorie, semi-facoltative, contro l'epatite A-B-C-D-E-F-G-H-I-L e fino alla fine dell'alfabeto siano la peggior porcheria inventata dall'essere umano, dubbi non ne ho.
Voglio soffermarmi invece oggi su di un preciso sintomo che avviene in moltissimi individui che si sottopongono alle vaccinazioni, e specialmente nei neonati: la febbre.
Via la lobotomizzazione e vediamo le cose per quello che sono.
I pediatri vi imbottiscono di favolette, dicendovi che la febbre dopo una vaccino è una reazione normale di aggiustamento del corpo, oltretutto consigliando di somministrare al proprio neonato del paracetamolo.
Disastro su disastro, ignoranza su ignoranza, delirio su delirio.
I pediatri moderni, oltre a non aver capito una mazza di come funzioni il corpo umano, e specialmente quello di un neonato, pensano di avere ragione, mentre sono nel torto più marcio, spesso dolosamente, molto spesso ahimè inconsapevolmente.
La febbre, come ho già scritto nel mio precedente articolo LA FEBBRE: QUESTA SCONOSCIUTA non è una reazione che avviene a casaccio, ma è un preciso segnale che il cervello manda ad alcuni tipi di cellule del sistema immunitario in modo da alzare la temperatura corporea per un preciso e irrinunciabile scopo terapeutico: eliminare qualcosa che deve essere assolutamente eliminata.
E l'innalzamento della temperatura sarà tanto più elevato quanto più forti sono l'aggressione e la scorza di chi la subisce (infatti gli anziani hanno solitamente febbri che difficilmente superano i 38 °C).
Quindi tutto è preordinato da un sistema immunitario che vigila, e prontamente interviene per bloccare qualcosa o per eliminare la tossemia in eccesso, come avviene in una crisi eliminativa.
E se già è delirante prendere il paracetamolo per abbassare la febbre quando si è adulti, al posto di assecondarla e benedirla, finendo poi per interrompere il processo di pulizia del corpo e gongolarsi di una  ennesima finta guarigione che porterà nel lungo periodo a danni molto più seri, nel neonato post-vaccinazione è un insulto ancora maggiore.
La febbre post-vaccinazione nel neonato avviene per un solo e semplice motivo: il suo sistema immunitario riconosce come puro e semplice veleno ciò che gli viene iniettato, e fa di tutto, immediatamente, per espellerlo nel più breve tempo possibile, anche per il fatto che l'immissione di sostanze estranee nel torrente sanguigno bypassa tutte quelle che sono le difese naturali del proprio corpo, la pelle in primis.
E la mamma, terrorizzata dal proprio pediatra, somministra immediatamente paracetamolo, alcune anche in assenza di febbre a scopo preventivo (il delirio 2 la vendetta!), stoppando anche quella reazione che il sistema immunitario stava ponendo in essere per eliminare i veleni introdotti.
Sì, le vaccinazioni sono solo veleni, e chi crede che abbiano salvato vite umane debellando le malattie non ha capito nulla di cosa siano veramente le malattie e come si sviluppino.
La responsabilità è solo vostra: vostro figlio è un essere totalmente dipendente da voi. Nessuno è obbligato a credere a queste mie parole, ma ha il potere/dovere di informarsi per arrivare a una scelta consapevole.
Le epidemie di diabete nell'infanzia, di autismo, di sindromi autoimmuni non sono castighi divini, bensì i risultati della scriteriata campagna vaccinale che lucra sulla salute dei più deboli.
Che mai capiti a voi, ma se dovesse, non dite che non eravate stati avvertiti.


NOTA BENE:

Tre anni ininterrotti di impegno e sacrifici hanno portato questo blog a diventare un piccolo faro nella notte per quanto riguarda l'igienismo naturale e l'alimentazione vegana in relazione a tutto quello che concerne il mondo della salute mentale.

Siamo partiti da zero e in tutto questo tempo tante persone hanno finalmente capito come esista un'alternativa ad imbottirsi di sostanze chimiche non meglio identificate, che uccidono il corpo e addormentano l'anima.

Gli psicofarmaci sono e rimangono pillole assassine.

Il libro è finalmente pronto. "ASSASSINI IN PILLOLE: la psichiatria moderna vista con gli occhi di un carabiniere".

Cosa leggerete? Leggerete tutto quello che nessuno psichiatra vi dirà mai.

Cosa sono veramente gli psicofarmaci, la facilità con cui vengono prescritti, il fallimento totale della psichiatria moderna.

E ancora...il lato oscuro degli psicofarmaci, che trasformano persone comuni in stupratori, assassini di se stesse e degli altri.

E ancora...le alternative "non violente", legate allo stile di vita e alimentare, per arrivare a risolvere un problema e non a mascherarlo.

E ancora...lo stretto legame tra ciò che mangiamo e come ci sentiamo, anche a livello mentale.

Tutto questo visto da un operatore di polizia, che da 20 anni osserva con i propri occhi lo sfacelo che la psichiatria moderna ha portato e tuttora porta nella vita delle persone.

Senza dimenticare la dismissione dai farmaci, per molte persone l'inferno sceso in terra, e la psichiatria negli anziani. C'è tanto, tanto da leggere.

Questo blog continuerà la sua opera pienamente gratuita di supporto a tutti quelli che ne avranno bisogno.

Acquistare il libro deve quindi essere una scelta personale e consapevole, sapendo però che ogni copia venduta significherà aiutare questo piccolo uomo in quest'opera informativa senza precedenti.

E chiunque assuma psicofarmaci, attraverso la sua lettura potrà finalmente capire che esiste una via alternativa alla lobotomizzazione perenne.

Il libro uscirà in due versioni: Ebook (al prezzo di 8 Euro) e cartacea (al prezzo di 16 Euro).

Nessuna casa editrice. Tutto in self-publishing.

Chiunque sia interessato, può scrivere a pbisant@hotmail.com e vi verranno fornite le coordinate bancarie per il pagamento.

La data finale di uscita è il 30 giugno 2014: chi ha scelto la versione cartacea, la riceverà all'indirizzo evidenziato; chi ha scelto quella su ebook, riceverà link e autorizzazione al download.

Ringrazio tutte le persone che continuano a scrivermi e a starmi vicino.

Questo è solo l'inizio e vi prego di divulgare il più possibile.

Con l'aiuto di tutti so che arriveremo molto, molto lontano.

Grazie di cuore


Pietro Bisanti

29 commenti:

  1. E' possibile avere dati statistici e risultanze di ricerche mediche che attestano in maniera inequivocabile che la febbre è un messaggio del cervello per espellere la vaccinazione? Esiste uno studio scientifico, o si tratta di conoscenza indotta dagli alieni o da qualche santone?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. basta fare ricerche sul sistema immunitario per capire il meccanismo...
      cosi come la diarrea serve ad eliminare sostanze tossiche accumulate ed il segnale ne e' corresponsabile anche e non solo il sistema immunitario !

      Elimina
  2. sarebbe interessante saperne di più

    RispondiElimina
  3. Questo blog è ridicolo. Lei non sa di cosa sta parlando. Le sue opinioni basate sull'ignoranza e lo sciamanesimo rischiano di uccidere le persone (come purtroppo è già successo). Si tolga quel sorriso da ebete saccentone compiaciuto e si compri un buon libro di patologia clinica.

    RispondiElimina
  4. Chiunque anche solo ragionando capirebbe che la febbre è un meccanismo di difesa dell'organismo. Vuole dati statistici? E allora attestiamo in maniera inequivocabile che i vaccini non fanno male.. Dai su avete un cervello usatelo.
    Silvana

    RispondiElimina
  5. Per carità. Quale troiata è mai questa?
    Vi spiego COSA è la febbre: una risposta infiammatoria/immunitaria determina l'attivazione di certe cellule che liberano composti che tramite il sangue arrivano in una zona del cervello che controlla la temperatura, lo altera e causa un aumento della temperatura corporea.
    Il vaccino SERVE per attivare la risposta infiammatoria/immunitaria da cui... rileggere sopra.
    Chiudi questo blog, per carità. Il livello di ridicolaggine è assurdo! AHAHAHAH

    RispondiElimina
  6. Brutti caproni saccenti mia figlia dopo il vaccino a soli 4 mesi è stata in ospedale mesi perche il suo sistema immunitario ha ceduto non respirava e il suo cuore si stava fermando!! Bravi fateli a quelle povere anime dei vostri figli i vaccini e lasciate in pace i nostri!!
    E poi abbiate le palle di metterci la faccia quando parlate o siete solo tastiere di un pc!

    RispondiElimina
  7. La mia figlia proprio in questo momento sta combattendo con la febbre da vaccino... non so se è più rischioso farli o non farli sti vaccini!! eppure cerco di doccumentarmi in tutti i modi aiutooo

    RispondiElimina
  8. io sono contrarissima ai vaccini ma quando sono obbligatori possiamo esimerci da farli?

    RispondiElimina
  9. i vaccini sono un interesse economico.. basta questo per capire, io ho due gemelli non li ho fatti vaccinare ora hanno 9 anni e stanno benissimo.. non ci cascate.. c'è un motivo perchè oggi non sono più obbligatori

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, però poi il giorno che si prenderanno qualche brutta malattia piangere te e forse vi verrà il rimorso di non averli fatti vaccinare...pensateci bene!

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    3. A parte tutto, se i tuoi figli non si prendono nessuna malattia è proprio perchè l'85% (non so la percentuale esatta) degli italiani è vaccinato!...non so se in un paese senza vaccinazione obbligatoria sarebbero così in forma!!!

      Elimina
  10. perchè i pediatri li consigliano vivamente? perchè sono spinti a farlo... riflettete.. i dottori sono i primi a cui hanno fatto il lavaggio del cervello.. basta vedere i commenti riportati sopra

    RispondiElimina
  11. e riguardo il fatto che questo blog uccide le persone ...
    http://www.laleva.org/it/vaccini.html
    SVEGLIATEVI

    RispondiElimina
  12. Io non mi esprimo sulla bontà dei vaccini o meno... ma quelli che hai scritto qui è delirio puro... Dire che la febbre è un segnale del cervello è delirio puro!

    RispondiElimina
  13. Lo hanno gia' candidato come nobel questo scienziato? Mi sa che si dovrebbe studiare un bel po di medicina e patologia clinica prima di dire queste fesserie. Di sicuro i vaccini non faranno bene, ma la prevenzione per alcune malattie e' giusta farla.....per altre forse non ne vale la pena.......

    RispondiElimina
  14. Vai a leggerti qualche libro di medicina...ti basta anche un bignami vista l'ignoranza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto!Concordo pienamente...

      Elimina
  15. l'intelligenza non è data dai libri...soprattutto da quelli di medicina... big pharma ha sempre deciso tutto....e decide anche cosa devono e non devono sapere i medici. Non accettano critiche,non si mettono mai in discussione e vanno avanti come muli...e poi chiamate noi ignoranti?!?!

    RispondiElimina
  16. Mah! A me sembra che in questo post ci siano pochi dati documentati e attendibili. Se si vuole credibilità si deve impegnarsi di più. L'allarmismo sui vaccini è abusato, vorrei ogni tanto qualche studio serio altrimenti trattasi di ideologia, che poco ha a che fare con medicina e biolgia. Se si trattasse di fede calcistica invece i toni sarebbero adatti... Nina

    RispondiElimina
  17. Non ho parole, l'ignoranza fa il paio con il diritto a comunicare pubblicamente ogni aberrazione partorita in mezzo ai fumi dell'alcool. I vaccini ad oggi, sebbene non scevri da controindicazioni, sono i farmaci più sicuri in assoluto. Il resto sono fandonie che alimentano credenze popolari, nemmeno i guaritori apache ragionerebbero più in modo così banalmente distorto. Non mi addentro su considerazioni prettamente scientifiche non essendo questa la sede per farlo, d'altronde in simili accozzaglie di poche sinapsi alimenterei solo il disturbo paranoide con contenuti deliranti... ops scappo che sto per essere "addotto" dagli alieni

    RispondiElimina
  18. Come mai la vita media umana è RADDOPPIATA in seguito ai vaccini? Sai che è più pericolosa la polio rispetto al rispettivo vaccino? Dai basta con questo terrorismo figlio dell'ignoranza.

    RispondiElimina
  19. Questo è l'esempio dell'ennesimo terrorismo informatico che è nato con l'avvento dei social, dei blog e forum pieni di persone ignoranti in materia che sparano giudizi a caso spacciandosi per medici improvvisati o sciamani guaritori.. grazie a ciò molte persone soffrono di disturbi di panico, IPOCONDRIA e chi più ne ha più ne metta. Farebbero bene a fare una bella pulizia e cestinare tutti questa spazzatura in giro nella rete.

    RispondiElimina
  20. che schifo i vaccini, mio figlio 16 mesi ha fatto il trivalente stanotte ha raggiunto i 40° di febbre, con nurofen l'ho tirata giù, ma chissà domani di cosa soffrirà.
    Comunque le grandi epidemie storiche sono crollate con la pulizia, con l'uso del sapone. Una coincidenza storica? mah...
    AB

    RispondiElimina
  21. il problema è che persone incompetenti non solo possono dire la propria opinione al mercato in piazza, o al supermercato, o davanti a una pescheria, ma possono anche aprire un blog dove milioni e milioni di persone che si vogliono informare digitano la magica parola VACCINO su Google e viene fuori il peggio del peggio.
    fatelo per i vostri figli,leggete questo, leggete che i vaccini fanno male, che fanno diventare i bambini autistici, che fanno venire la febbre...però leggete anche articoli scientifici dove ci sono dati che il vaiolo è stato debellato grazie a questi o andiamo a cose più recenti, l'ebola.. ci siamo (passatemi il termine) cagati in mano tutti per quella che poteva diventare un epidemia ma grazie ai vaccini e grazie al sangue infetto (per dirla in parole povere) iniettato nei pazienti si è riusciti a sconfiggere anche questa.
    andate a cercare cos'è la febbre, vi siete mai chiesti perché non si misura mai dopo mangiato? ma sempre o la mattina presto o la sera? cercate cos'è il sistema immunitario..il nostro corpo è bellissimo..un luogo in continua esplorazione..andate a cercare cosa succede quando un virus entra in contatto col nostro sangue.
    ecco..potete essere contrari o a favore dei vaccini..ma per favore informatevi sia su articoli contro sia su articoli pro..glielo dovete ai vostri figli..poi tirate le vostre somme dopo aver un bagaglio con opinioni diverse

    RispondiElimina
  22. Mamma mia che amarezza pensare che davvero ci sia gente che crede a certe baggianate. Ma per forza viene la febbre Dio santo, è pur sempre un corpo estraneo che entra nell'organismo! Ma voi professoroni, cosa preferireste, due linee di febbre oggi o la poliomielite domani?? Poi oltretutto quel genio dell'autore potrebbe fare il favore di citare fonti attendibili di tutte le scemenze che vomita sulla tastiera? Grazie eh, se non è di troppo disturbo...

    RispondiElimina
  23. Spero che questo post sia uno scherzo di pessimo gusto. Quali studi di fantamedicina la inducono a scrivere queste emerite stronzate? Magari 6 anni di corso di laurea e 4 di specializzazione mi permettono di definire lei una persona pericolosa. Credo che l'Arma dei Carabinieri dovrebbe prendere provvedimenti nei suoi confronti.

    RispondiElimina
  24. Ecco finalmente il documento riservato dell'AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco)
    indirizzato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Torino citato
    dal Codacons durante la conferenza stampa di questa mattina e consegnato a tutti
    i giornalisti presenti in sala.

    DOCUMENTO CHE LA LORENZIN HA CERCATO DI TENERE NASCOSTO.

    Nel testo sono riportati i dati riguardo le segnalazioni di sospetta reazione
    avversa al vaccino esavalente "Infanrix Hexa", di titolarità della
    GlaxoSmithKline, registrate all'interno della Rete Nazionale di Farmacovigilanza
    (RNF) negli anni 2014, 2015 e 2016.

    Nel 2014 si sono verificate 1.857 reazioni avverse al vaccino esavalente, di cui
    168 gravi (9%). Nel 2015 invece il numero è stato di 992, di cui 144 gravi
    (14,3%). Nel 2016 sono state segnalate 702 reazioni avverse, di cui 142 gravi
    (20,2%).

    Riassumendo, l'AIFA comunica che ci sono state nel triennio un totale di 21.658
    reazioni avverse, di cui 3.351 (1.857 + 992 + 702) solo da vaccino esavalente
    (Infanrix Hexa).

    Tra le segnalazioni di reazioni avverse, le più comuni sono state:

    - Patologie generali e condizioni relative alla sede di somministrazione
    - Patologie del sistema nervoso: 16%
    - Disturbi psichiatrici: 29,2% (nel 2014) e 14,1% (nel 2015)

    Dal 2005 al 2015 in Italia c'è stato un aumento del numero dei bambini con
    deficit del neurosviluppo pari al 40%.

    Si sono verificati anche 5 decessi in neonati prematuri vaccinati a 2-3 mesi con
    Infanrix e Prevnar. La causa di ciò può essere ricondotta all'alluminio
    (neurotossico) presente al loro interno, in quanto facendo più vaccini
    ravvicinati si supera facilmente la soglia limite di tossicità.

    http://www.informasalus.it/...

    RispondiElimina

I commenti, positivi o negativi che siano, sono assolutamente apprezzati in questo blog.