ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!

ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!
LA PSICHIATRIA MODERNA VISTA CON GLI OCCHI DI UN CARABINIERE: PSICHIATRI E PSICOFARMACI FINALMENTE MESSI A NUDO PER QUELLO CHE SONO. L'UNICO LIBRO IN ITALIA CHE VI DICE CHIARAMENTE COSA SIANO VERAMENTE LA PSICHIATRIA E GLI PSICOFARMACI. COME LIBERARSI DA QUESTE DROGHE LEGALIZZATE E RICOMINCIARE A VIVERE, ANCHE ATTRAVERSO UN RINNOVATO REGIME ALIMENTARE. PSICOFARMACI ALLA GUIDA, PSICOFARMACI AI BAMBINI, PSICOFARMACI AGLI ANZIANI...C'E' TANTO, TANTO DA LEGGERE. UNA VERA BIBBIA DEL SETTORE. ASSOLUTAMENTE DA NON PERDERE. IL LIBRO CHE STA AIUTANDO MIGLIAIA DI PERSONE AD USCIRE DALLA DIPENDENZA DEGLI PSICOFARMACI. PER ORDINARE: COSTO EBOOK 16 EURO, COSTO CARTACEO 30 EURO (COMPRESA SPEDIZIONE). Dati beneficiari a mezzo BONIFICO BANCARIO Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Conto di accredito: IT95X0760105138200717600721 Banca e filiale: ENTE POSTE ITALIANE, VIALE EUROPA, 175 - 00144 - ROMA. Dati beneficiari a mezzo RICARICA POSTEPAY Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Codice fiscale: BSNPRP75S24F205O Numero carta postepay: 5333-1710-0229-5513. NELLA CAUSALE INSERIRE LA PROPRIA EMAIL NEL CASO DI ORDINE DI EBOOK O L'INDIRIZZO COMPLETO NEL CASO DI ORDINAZIONE DI LIBRO CARTACEO. NEL SOLO CASO DI PAGAMENTO A MEZZO POSTEPAY, SCRIVERE LE SUDDETTE INFORMAZIONI A: PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. PER QUALUNQUE, ULTERIORE INFORMAZIONE SCRIVICI SEMPRE A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. SOSTIENICI INOLTRE, SE PUOI, CON UNA DONAZIONE!

NO ALLA PSICHIATRIA

Battiamoci per un mondo senza psicofarmaci, dove i disagi di natura psichiatrica vengono investigati attraverso l'analisi delle cause organiche/psicologiche del singolo individuo, e non attraverso la somministrazione anche coatta di vere e proprie droghe legalizzate.
Invia la tua storia a pbisant@hotmail.com.
La consapevolezza è l'unica arma vincente.
Si precisa che è ammessa la divulgazione di tutti i contenuti di questo blog con perentoria citazione della fonte

Informazioni personali

La mia foto
Milano, Italy
Maresciallo Capo dell'Arma dei Carabinieri (dal 24.09.1994 al 31.12.2017), ora docente ufficiale della prima scuola privata igienista italiana "Health Science University", attivista per i diritti umani, vegano-crudista e strenuo difensore dei diritti degli animali, da 14 anni si occupa in chiave igienista della correlazione fra alimentazione e malattia, con particolare attenzione alla salute mentale nonché all'utilizzo delle molecole più demoniache e distruttive mai inventate dall'uomo: gli psicofarmaci. L'intento di questo blog non è fornire indicazioni di natura medica, bensì quelle informazioni che possano essere utilizzate per effettuare delle scelte personali e consapevoli, soprattutto in ambito psichiatrico. NOTA BENE: QUESTO SITO RIFLETTE IL PENSIERO ESCLUSIVO DEL SUO AUTORE E NON HA ALCUN COLLEGAMENTO ED/O ESPRIME CONSIDERAZIONI IN NOME E PER CONTO DELL'ARMA DEI CARABINIERI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI
CLICCA PER COLLEGARTI AL CANALE YOUTUBE DI PIETRO BISANTI, OVE TROVERAI TUTTE LE SUE LEZIONI E LE SUE INTERVISTE

PROFILO FACEBOOK

PROFILO FACEBOOK
RIMANI IN CONTATTO SU FACEBOOK CON PIETRO BISANTI

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO
UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO. PIETRO BISANTI DOCENTE UFFICIALE. CLICCATE PER MAGGIORI INFORMAZIONI

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO
HAI UNA URGENZA ECONOMICA E NON SAI COME FARE? SCOPRI IL MERAVIGLIOSO SERVIZIO DI MUTUO AIUTO "SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO" E VERIFICA COSA L'AMORE E LA RECIPROCA ASSISTENZA POSSONO FARE

martedì 16 maggio 2017

"LUMINARI PREZZOLATI CHE HANNO DISTRUTTO NOSTRO FIGLIO: GRASSO, INCAZZATO, FUMATORE INCALLITO E CON 10 PSICOFARMACI AL GIORNO". DITEMI CHE È UNA CANDID CAMERA, VI PREGO...

LETTERA

Certamente l'ascolterò, sig. Bisanti e leggerò i suoi libri anche perché io sono un tipo che si documenta...
La mia e quella di mio marito sono storie travagliate: tutti e due con dolori di pancia perché l'INTESTINO è UN SECONDO CERVELLO...

Dal 2002 seguiamo nostro figlio Marco (43 anni) a cui è stato diagnosticato: DISTURBO BIPOLARE CON SCREZI PSICOTICI....è tutto un travagliare di ricorso a Luminari prezzolati e che lo hanno riempito di psicofarmaci, adesso è arrivato a 10  al giorno.

Era un ragazzo bello e scattante, allenatore di pallacanestro, adesso: ingrassato di 40 kg., incazzato contro di noi, dorme tantissimo, ....è in una Comunità Terapeutica Riabilitativa che non lo riabilita, tutto il giorno in giro a bighellonare e fumare....x bar.....
Perciò la nostra tensione è alle stelle....
La ringrazio per aver dedicato il suo tempo a me.
Cordiali saluti 
Manuela


RISPOSTA

Buongiorno sig. Manuela,

e grazie di aver scritto a questo piccolo uomo.

Come dico sempre, non sono un medico, non faccio diagnosi, non curo nessuno né prescrivo alcunché, e ben me ne guardo dal farlo, essendo io stesso un autentico sostenitore della capacità autoguaritiva del corpo umano, allorquando gliene venga data la possibilità.

Veniamo a noi...

Non ho dubbio alcuno che la "moderna" Psichiatria abbia dato il colpo di grazia a suo figlio, che aveva invece semplicemente bisogno di essere  aiutato e supportato sul piano fisico/organico/psicologico/spirituale.

Somministrare 10 psicofarmaci al giorno a un essere umano è da considerare un crimine a tutti gli effetti, perpetrato da persone che non riescono nemmeno a provare un infinitesimale briciolo di empatia, oltre a negare la realtà e l'evidenza, affermando di stare guarendo una persona ingrassata di 40 kg, che dorme tutto il giorno e che passa la giornata a fumare... ci sarebbe da ridere a crepapelle se non ci fosse in gioco la vita di un essere umano.

Sul piano pratico, uscire da questa situazione necessita di un approccio multidisciplinare. Prima di tutto bisognerebbe vedere la volontà residua di suo figlio. Se ha la forza di collaborare, ci si dovrebbe far sentire con forza con la struttura e con lo psichiatra di riferimento in modo da alleggerire la terapia. Contemporaneamente, bisognerebbe far smettere di fumare suo figlio, in modo da permettere al corpo di "avere un po' di respiro", oltre che cominciare ad aggiustare pesantemente la sua alimentazione.

Dopo questa prima fase, mano mano che suo figlio riacquista lucidità, si può scalare ancora di più la terapia, aggiustando ulteriormente stile di vita e alimentazione.

So che è più facile a dirsi che a farsi, ma se non si comincia, tanto vale che vostro figlio sia morto, perché sarà destinato a una vita di merda. Non conta QUANTO si vive, ma COME si vive, almeno dal mio punto di vista.

Lei e suo marito avete il DOVERE di rimanere in salute, per voi stessi e per vostro figlio. Pensate che i medici da cui andate per l'intestino abbiano un approccio e/o siano diversi dagli psichiatri che stanno "curando" vostro figlio?

Certo che no.

La salute si ottiene attraverso un impeccabile stile di vita alimentare/psicologico/spirituale, permettendo al corpo di autoguarirsi e autoregolarsi, non ingurgitando pillole dalla mattina alla sera.

Io ci sono

Pietro Bisanti





Nessun commento:

Posta un commento

I commenti, positivi o negativi che siano, sono assolutamente apprezzati in questo blog.